Devo richiedere l’autorizzazione ESTA se ho già un visto per gli Stati Uniti?

Il Sistema Elettronico di Autorizzazione al Viaggio (ESTA), sponsorizzato dall’omonima società, è una piattaforma che ha iniziato a funzionare il 12 gennaio 2009.

Che cosa si dovrebbe sapere su ESTA e il visto USA

È responsabile di aiutare gli stranieri che soddisfano i requisiti del Visa Waiver Program (VWP), attraverso una piattaforma online.

Per il consenso di un’autorizzazione non visitata, su rotte marittime o aeree verso gli Stati Uniti con un soggiorno non superiore a 90 giorni. Se si soddisfano tutti i requisiti necessari, i gestori possono elaborare l’estensione del vostro soggiorno in un periodo massimo di 72 ore, prima del volo di ritorno.

Certo, ESTA non è un visto, è un’autorizzazione di viaggio approvata dal governo degli Stati Uniti.

Nel caso di un visto per gli Stati Uniti, se si dispone già di un visto turistico o commerciale come B1 o B2, non è necessario un permesso, anche se è possibile richiederlo senza problemi. Tuttavia, con il visto sarà possibile viaggiare in tutto il paese, purché lo si utilizzi per lo scopo per il quale è stato richiesto.

Richiedi Ora

Che cosa succede se vengo respinto per il programma?

Se i richiedenti vengono respinti dal Visa Waiver Program (VWP), nel peggiore dei casi, ne risulterà un uso obbligatorio del visto. I turisti spagnoli, andorrani o cileni hanno la possibilità di richiedere l’autorizzazione ESTA con il minimo di documenti necessari.

Si potrebbe dire che la necessità di un visto o meno è relativa a seconda della destinazione che si sta andando. Un caso molto simile si verifica negli Stati Uniti, perché se sei una persona che vuole fare un viaggio di breve durata all’estero e anche inserirsi nei profili del VWP, l’associazione responsabile per l’autorizzazione di viaggio con ESTA, il visto non ha più tanta importanza in questa situazione.

Ma è assolutamente necessario avere il passaporto con il quale è stata effettuata la procedura. Questo è spesso essenziale quando si fanno scali, nel caso di cittadini stranieri o di cittadini a doppio senso di appartenenza, quando si trasferiscono dagli Stati Uniti con un visto o con l’approvazione del VWP in un altro paese. Se hai due approvazioni del Programma Viaggio senza Visto (gli Stati Uniti e la tua destinazione), scegli una delle due, poiché spesso crea confusione e di conseguenza ritarda il tuo viaggio.

Devo richiedere l’autorizzazione ESTA se ho già un visto per gli Stati Uniti?
5 (100%) 1 vote